sabato 19 ottobre 2019

Prodotti  >  Produzione c.s.  >  Finiture

HOT AIR LEVELLING (HAL)

La finitura Hal consiste nel depositare una lega di Stagno (Sn) al 63% e Piombo (Pb) al 37% sulle piste e piazzole degli strati superficiali che ha un punto di fusione a circa 183°C.  Con la normativa Rohs che ha messo al bando il Piombo (Pb), la lega si compone di Stagno (Sn) al 99%, Rame (Cu) allo 0.7%, con tracce di Argento (Ag) 0,3%, e un punto di fusione di 265°C. Il circuito stampato viene immerso nella lega, allo stato liquido, che aderisce al rame ma non al solder mask e un forte getto di aria calda viene quindi utilizzato per rimuovere la lega in eccesso ed aumentare l'aderenza di quella depositata sul rame.

PASSIVAZIONE (OSP)

La passivazione consiste nel depositare un protettivo organico sui conduttori superficiali in rame. Si tratta di una finitura ecologica, che è possibile effettuare più di una volta. Questo tipo di finitura trova notevole applicazione nella produzione di massa. La finitura OSP non risente dello stress termico.

STAGNO CHIMICO

La finitura con Stagno Chimico consiste nel depositare un sottile strato di Stagno, dello spessore da 0,8 a 1,2 micron, tramite un processo chimico. Oltre all’ottima planarità, la finitura in Stango è applicabile nei cicli multipli di saldatura ed è possibile la rilavorazione in caso di necessità. E' realizzabile a fine ciclo sulla maggior parte dei formati riducendo al minimo l’handling dopo il trattamento.

ORO ELETTROLITICO (FLASH GOLD)

L'oro elettrolitico consiste nel deposito di uno strato spesso circa 3-5 micron di Nickel e circa 0,75 micron di Oro tramite processo galvanico. E' una finitura particolarmente adatta per connettori e contatti striscianti e per un solo ciclo di saldatura. Finitura che permette il bonding

ORO CHIMICO (IMMERSION GOLD)

La finitura Oro Chimico consiste nel depositare sopra il rame uno strato di Nickel (Ni) dello spessore da 3 a 7 micron, e, successivamente, uno strato di oro (Au) dello spessore di circa da 0,03 a 0,08 micron, a protezione del materiale sottostante: durante la saldatura infatti l’oro viene disciolto nella lega saldante, mentre il Nickel è il metallo sul quale aderisce il giunto di saldatura. E’ una finitura in grado di resistere a cicli multipli di saldatura.

ARGENTO CHIMICO

La finitura con argento chimico consiste nel depositare uno strato di Argento (Au) da 0,15 a 0,5 micron a protezione del rame tramite processo chimico. Garantisce un’ottima saldabilità sia con leghe tradizionali che lead free.

GRAFITE

La finitura in Grafite consiste in una pasta a conducibilità variabile polimerizzata ad alta temperatura per la realizzazioni di “ponti” di conduzione, resistenze on board, punti di contatto.